I Vini Cupertinum tra le Stelle

Italiano

Posizione

CUPERTINUM Antica Cantina del Salento 1935
Via Martiri del Risorgimento, 6,
73043 Copertino
Italia
IT

I Vini Cupertinum tra le Stelle.  Le sorprese del Glykós e le conferme delle altre etichette sulle Guide 2020. Sorprese per il Glykós e conferme per le altre storiche etichette, così si potrebbe riassumere il bottino di premi ricevuti quest’anno dalle Guide ai vini 2020, appena uscite in libreria. In rapida successione ecco i principali riconoscimenti ai vini della Cupertinum, storica cantina di Copertino:

 

 

  • Il Glykós premiato dalla guida L’Espresso con 4 Bottiglie viene inserito tra i 30 Migliori Passiti d’Italia. La guida mette in evidenza tutte le etichette: “anche quest’anno un repertorio di vini di rarissima centratura” e la Cupertinum viene così definita: “un’azienda che ha restituito lustro alla vitivinicoltura cooperativa pugliese”.
  • Il Glykós premiato da Vitae, la guida dei Sommelier dell’AIS, che ottiene il massimo riconoscimento delle Quattro Viti. È doveroso ricordare che negli ultimi anni il Glykós ha ricevuto per ben tre volte anche il Premio DolcePuglia dell’AIS. La Guida dell’AIS evidenzia anche la novità del Primitivo Salento Igt assegnandogli Tre Viti.
  • L’edizione 2020 della guida SlowWine di SlowFood premia lo Spinello dei Falconi, rosato della Cupertinum assegnandogli il premio “Vino Quotidiano”. I Vini premiati con questa qualificazione sono i “Vini Eccellenti sotto il profilo organolettico con un vantaggioso rapporto qualità-prezzo”. La guida di SlowFood sottolinea l’importanza storica della Cupertinum e il livello qualitativo delle sue etichette.
  • Per la Guida Vinibuoni d’Italia del Touring Club il Copertino Doc Riserva è “Vino da non perdere”.
  • Per I Vini di Veronelli meritano 2 Stelle: il Glykós, il Copertino Doc, lo Squarcifico Rosato e lo Spinello dei Falconi.
  • Per Bibenda della Fondazione Italiana Sommelier i vini della Cupertinum “soddisfano per eleganza e territorialità” e assegna Quattro Grappoli a Copertino Doc, Glykós, Negroamaro e Primitivo.
  • Senza dimenticare che il Decanter World Wine Awards ha premiato il Riserva Copertino Doc: Medaglia d’Argento e 90 punti! La Cupertinum aveva ricevuto nell’edizione precedente una Medaglia di Bronzo e due Attestati, con i Salento Igt: Negroamaro, Spinello dei Falconi Rosato e Primitivo. Sulla rivista Decanter, Simon Woolf così si è espresso: “la Cupertinum dà un esempio brillante con il suo Copertino Riserva, veramente delizioso”.
  • Infine, ricordiamo che al Wine Expo Poland la Cupertinum ha ricevuto la Medaglia d’oro per il Negroamaro Salento Igt e il Primitivo Salento Igt e con la Medaglia d’Argento per il Copertino Riserva Doc. La Giuria: i vini della cantina di Copertino “sono espressione del territorio pugliese vocato per il negroamaro e il primitivo, e si distinguono per eleganza e armonia”.

 

 

Articolo Promossa da:

CUPERTINUM Antica Cantina del Salento 1935

Enoteca del Copertino, Via Martiri del Risorgimento 6, Copertino (Le)

tel+fax 0832.947031 / 3393667470; www.cupertinum.it

 

 

Mappa Località Evento: 
 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

Telefono +39 0832 1832103

Fax +08321831160

info@meravigliososalento.it